menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Bimba di 11 anni si strozza con una fascetta: è gravissima in ospedale

Una bambina di 11 anni è ricoverata in gravissime condizioni: venerdì pomeriggio, per gioco, si è stretta al collo una fascetta da elettricista

L'hanno rianimata appena in tempo, ma non è ancora fuori pericolo: è ricoverata in prognosi riservata la bambina di 11 anni, di origini marocchine, che venerdì pomeriggio si è involontariamente strozzata con una fascetta da elettricista, a Calvenzano in provincia di Bergamo.

E' stata la madre a chiamare i soccorsi: l'ha trovata stesa a terra, in casa, esanime. Il suo cuore aveva già smesso di battere: la piccola è andata in arresto cardiaco per mancanza di ossigeno. A quanto pare si è messa la fascetta al collo per gioco, per farsi una collana.

Ma se la sarebbe stretta troppo: nel cercare di togliersela, complice la crescente agitazione, non ha fatto altro che stringerla ancora di più, finché la morsa le ha fatto perdere i sensi. E' stata rianimata a lungo sul posto, e poi trasferita d'urgenza in ospedale.

La bambina è attualmente ricoverata a Bergamo, al Giovanni XXIII. Le sue condizioni sono critiche: i medici si sono riservati la prognosi, e non è ancora stata dichiarata fuori pericolo. I genitori e la sorella pregano per lei.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento