Entra in un bar del centro coperto di sangue: "Aiutatemi, mi hanno accoltellato"

L'episodio venerdì sera a Calvagese: un 36enne bresciano si è presentato in un locale della piazza centrale con una profonda ferita al fianco.

Ha varcato la soglia di un bar barcollando: una profonda ferita al fianco e i vestisti coperti di sangue. È successo venerdì sera a Calvagese: intorno alle 20.30 un 36enne italiano ha varcato la soglia del Wine bar di Piazza Municipio per chiedere aiuto.

Ai gestori del locale avrebbe raccontato di essere stato accoltellato da un conoscente, al termine di una lite. Sul posto si sono precipitate le ambulanze del Cosp di Bedizzole e i Carabinieri. L'uomo è stato immediatamente trasferito alla Poliambulanza: avrebbe una ferita molto profonda ed è ricoverato in prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita. 

L'aggressore è stato invece rintracciato in pochi ore: in manette è finito un 37enne residente a Gavardo, dovrà rispondere di tentato omicidio. Ancora tutte da chiarire le motivazioni all'origine della furibonda litigata degenerata nel sangue.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Emergenza Coronavirus: 4 casi positivi al Civile, c'è il primo bresciano

  • "Non so come l'ho preso": parla la ginecologa positiva al coronavirus

  • Secondo caso bresciano di Coronavirus: è una ginecologa di 36 anni

  • Emergenza coronavirus: scuole chiuse in tutta la Lombardia

  • Coronavirus, Lombardia 'blindata": scuole chiuse, bar e locali off limits dalle 18

Torna su
BresciaToday è in caricamento