Svastiche e bestemmia sull’auto del parroco: scoperti i responsabili

Sono tutti giovani tra i 25 e i 30 anni, provenienti da buone famiglie, i responsabili dei danneggiamenti alla vettura del parroco don Francesco Bregoli. Sono stati denunciati.

Una bestemmia circondata da diverse svastiche, il tutto inciso con delle chiavi sulla carrozzeria della sua Renault Scènic. È questo il triste spettacolo che don Francesco Bregoli ha scoperto una mattina di fine agosto quando è uscito dalla sua canonica per salire sull’auto. Ora, a distanza di poche settimane, è emerso che i responsabili del brutto gesto sono stati alcuni ragazzi, che si possono tranquillamente considerare adulti, di età compresa tra i 25 e i 30 anni, non residenti a Calvagese ma che spesso bazzicano l’oratorio. Il motivo? L’ubriachezza, hanno detto. 

A rendere possibile l’identificazione dei vandali sono state le riprese delle videocamere di sorveglianza installate nei pressi della parrocchia di San Lorenzo a Carzago. A seguito di ciò, il parrocco, solo da un anno nel piccolo comune della Valtenesi (prima era a Berlinghetto) ha esposto una denuncia formale, che non ha nessuna intenzione di ritirare. 

Il motivo della fermezza di don Francesco è duplice: da un lato, come racconta lo stesso parroco sulle colonne di Bresciaoggi in edicola stamane, il fatto che i ragazzi sapevano bene che quella era la sua macchina, la macchina del prete (da qui la decisione di scrivere la bestemmia), dall’altro che il pentimento e le scuse profferite davanti ai carabinieri sono sembrate solo formali, in un certo senso dovute, e non assolutamente sincere. Come una confessione senza pentimento, perciò nulla. 

Potrebbe interessarti

  • Fascicolo Sanitario Elettronico: come consultare i referti online

  • Coffin Nails: le unghie a ballerina, la moda del momento

  • Le migliori gelaterie di Brescia

  • Ats Brescia: Commissione medica per le patenti di guida

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Orzinuovi, morta ragazza di 20 anni

  • Neopatentato tampona con l'auto una moto, biker muore sul colpo

  • Imprenditore fermato con 20 grammi di cocaina: "Lavoro troppo, mi serve"

  • L’auto sbanda e si schianta: giovane barista muore sul colpo

  • Maltrattamenti e parolacce, bambini a digiuno: tre maestre d'asilo sotto accusa

  • Aereo civile perde il contatto radio: Caccia Eurofighter lo intercetta sopra il Lago di Garda

Torna su
BresciaToday è in caricamento