rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca Calvagese della Riviera

Arrestato "nonno cocaina": la sua casa un bunker pieno di telecamere

In manette un 71enne di casa a Calvagese: nella sua abitazione, protetta da diverse telecamere, i carabinieri hanno trovato 100 grammi di cocaina

Arrotondava la pensione spacciando cocaina in pieno giorno e a ogni ora. In manette è finito un 71enne residente a Calvagese della Riviera, già noto alle forze dell'ordine. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, l'uomo riforniva la zona del Basso Garda: un'attività che si svolgeva in pieno centro del paese, a pochi passi dal comune, e pare andasse avanti da tempo.

L'anziano si avvaleva di diverse tecniche di spaccio, nel tentativo di non attirare l'attenzione: nella maggior parte delle occasioni riceveva i clienti nella sua abitazione, che aveva cosparso di telecamere. Il pensionato è comunque finito nel mirino dei Carabinieri del  Nucleo Operativo e Radiomobile di Desenzano e dei militari della stazione di Bedizzole che nei giorni scorsi, dopo un'attenta osservazione delle sue mosse, hanno fatto scattare il blitz.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato "nonno cocaina": la sua casa un bunker pieno di telecamere

BresciaToday è in caricamento