rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca Calcinato

Dà di matto alla via crucis: calci all'auto della Polizia locale, aggredito il comandante

Una serata complicata a Calcinato

Un'altra via crucis "complicata" in provincia di Brescia, che si aggiunge alla tragedia sfiorata di Castenedolo, dove un ubriaco ha rischiato di investire i fedeli in processione: venerdì sera a Calcinato, nella zona di Via San Germano, un 30enne ha dato in escandescenze aggredendo gli agenti della Polizia Locale in servizio.

Aggredito anche il comandante

Tra loro anche il comandante Andrea Agnini, che è stato medicato in ospedale con una prognosi di pochi giorni. Il raptus sarebbe riconducibile a problemi di natura psichiatrica: il 30enne, operaio e già noto per episodi analoghi, sarebbe saltato sul tettuccio dell'auto di pattuglia prendendo poi a calci il parabrezza.

Nel tentativo di immobilizzarlo avrebbe poi aggredito anche gli agenti e il comandante. Il giovane è stato bloccato in sicurezza con l'arrivo dei Carabinieri di Desenzano: è stato trasportato in ambulanza nel reparto di Psichiatria dell'ospedale di Montichiari, dove resterà qualche giorno in osservazione. E' stato inoltre denunciato per resistenza e danneggiamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dà di matto alla via crucis: calci all'auto della Polizia locale, aggredito il comandante

BresciaToday è in caricamento