Incendio in azienda, bruciano i rifiuti: sul posto Arpa e carabinieri

L'incendio nella notte alla Specialrifiuti di Calcinato, azienda attiva dal 1984: per spegnere le fiamme ci sono volute delle ore. Accertamenti in corso per capire cosa (e come) si è bruciato

Un altro incendio in un'azienda bresciana specializzata nel trattamento dei rifiuti. E' successo solo poche ore fa, nel cuore della notte, alla Specialrifiuti di Calcinatello, tra Via San Giovanni e Via Vighizzolo.

Le fiamme sarebbero divampate intorno all'1 di notte, per motivi ancora da accertare. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri e i tecnici dell'Arpa di Brescia, per rilevare l'eventuale inquinamento da fumo.

Non è ancora chiaro anche cosa sia effettivamente bruciato: la Specialrifiuti, attiva dal 1984, tra i tanti tratta anche rifiuti urbani pericolosi (pile esauste, farmaci scaduti, televisori e componenti elettronici), raccolta differenziata (vetro, carta, plastica), rifiuti speciali (oli esausti, fondi di serbatoio), rifiuti pericolosi e rottami.

Per spegnere l'incendio sono intervenute alcune squadre dei Vigili del Fuoco di Salò. L'ultimo focolaio è stato finalmente domato solo alla mattina, dopo una notte intera di lavoro.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Alla scoperta del Sentiero delle Grotte, gioiello nascosto del Lago d'Iseo

I più letti della settimana

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

  • Lui è in gravi condizioni, rischia di morire: marito e moglie sposi in ospedale

Torna su
BresciaToday è in caricamento