rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Calcinato / Autostrada Serenissima

Paurosa rapina: coltello puntato contro la barista, poi la fuga nei campi

Rapinatore in fuga

Con il volto travisato da un passamontagna, ha fatto irruzione in un'area di servizio dell'autostrada A4, puntando dritto al suo obiettivo: soldi e tabacchi. In pochi minuti, l'uomo avrebbe arraffato i pochi contanti presenti nella borsetta della barista, oltre ad alcuni pacchetti di sigarette. Non avrebbe però fatto in tempo a mettere le mani sul bottino più ghiotto: il registratore di cassa.

La barista lo avrebbe infatti sorpreso mentre si impossessava della refurtiva: a quel punto il malvivente avrebbe estratto un coltello per minacciare la donna e guadagnarsi una comoda via di fuga. Stando a quando ricostruito dalla Polizia, l'uomo sarebbe scappato a piedi, dileguandosi nei campi che si trovano sul retro dell'area di servizio. 

Questa la cronaca della rapina andata in scena mercoledì sera all'autogrill Chef Express dell'area di servizio Campagnola Ovest, situata lungo la A4, nel territorio comunale di Calcinato. 

Il rapinatore è ancora in fuga, ma avrebbe le ore contate: per questa ragione chi indaga mantiene il più stretto riserbo. Magro, comunque, il bottino: tra sigarette e contanti, il rapinatore si sarebbe messo in tasca poco meno di 400 euro.

Non è la prima rapina messa a segno nell'area di servizio: un episodio simile si era verificato nel dicembre del 2019. L'autore, un 40enne bresciano, era stato arrestato dopo un anno e mezzo di indagini, dalla Polizia Stradale di Verona ed era finito in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paurosa rapina: coltello puntato contro la barista, poi la fuga nei campi

BresciaToday è in caricamento