rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Calcinato / Via Papa Giovanni XXIII

Sversamento nelle fogne, schiuma nera e tanfo dai tombini appestano il paese

L'episodio a Calcinato nella notte tra martedì e mercoledì. I residenti hanno lamentato fastidi a occhi e gola

Allarme odorigeno, ancora una volta a Calcinato: nella notte tra martedì e mercoledì una schiuma nera e puzzolente è uscita dai tombini di via Papa Giovanni XXIII. Preoccupazione tra i residenti per via dell'aria irrespirabile, ma pure per i bruciori avvertiti a occhi e gola.

Allertate le autorità, sul posto sono arrivati alcuni amministratori del paese e poi i tecnici dell'Arpa, che però non hanno individuato l'origine del fenomeno. L'ipotesi più probabile è quella di un svernamento di sostanze nella fogna: la reazione chimica provocata dal contatto con le acque nere avrebbe poi provocato la fuoriuscita del liquido maleodorante.

Un episodio non isolato: nelle ore precedenti la polizia locale era intervenuta nella zona del ponte romano, dopo che i residenti avevano segnalato un forte tanfo che provocava bruciori a occhi e gola. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sversamento nelle fogne, schiuma nera e tanfo dai tombini appestano il paese

BresciaToday è in caricamento