rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca Calcinato

Ragazzo ucciso: il killer è un muratore padre di famiglia

Il 52enne è in carcere, sotto sequestro l'abitazione dove vive con moglie e figli

Il motivo della brutale aggressione, sfociata nell’omicidio di Alfonso Kola, resta ancora un mistero. Petrit Gega, l’uomo accusato di aver inferto le coltellate poi rivelatesi mortali al 33enne, si sarebbe chiuso nel silenzio durante il lungo interrogatorio andato in scena nella notte tra martedì 31 maggio e giovedì 1° giugno nella caserma di Desenzano.

Il 52enne è stato fermato dai carabinieri un’ora dopo aver colpito - pare con almeno due coltellate - il 33enne albanese fuori dalla tabaccheria - caffetteria “Leonessa” di Calcinato. Prima delle 20 di mercoledì 31 maggio, i militari hanno bussato alla porta della casa di Lonato del Garda dove il presunto assassino, che di professione fa il muratore, vive con la moglie e i figli. Inchiodato dalle immagini delle telecamere delle attività di via Santa Maria - che avrebbero ripreso prima la discussione avuta con la vittima, poi l’aggressione a colpi di fendente - e dai rilievi eseguiti dalla sezione investigazioni scientifiche di Brescia sulla scena del crimine e nella sua abitazione (ora sotto sequestro), il 52enne  è stato portato in caserma a Desenzano. Dopo la morte di Kola, avvenuta nella notte all'ospedale Civile di Brescia dov'era arrivato in condizioni disperate, è stato trasferito nel carcere di Brescia: è accusato di omicidio.

Stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, Kola e Gega si conoscevano da lungo tempo, ma pare che tra loro non corresse buon sangue. Non si esclude che all’origine del delitto ci siano antichi rancori: le indagini dei militari si concentrano ora sul possibile movente e sui difficili rapporti tra la vittima e il killer. In queste ore gli uomini dell’Arma stanno ascoltando i familiari e gli amici del 52enne, come quelli della giovane vittima, che era piuttosto nota a Calcinato: da qualche mese viveva a Desenzano del Garda, ospite di alcuni conoscenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo ucciso: il killer è un muratore padre di famiglia

BresciaToday è in caricamento