Brutta caduta in ditta, operaio precipita mentre pulisce un macchinario

L'infortunio sul lavoro nella notte tra martedì e mercoledì a Calcinato: il lavoratore avrebbe riportato serie lesioni a livello lombare ed è stato ricoverato all'ospedale Poliambulanza

Foto d'archivio

È caduto da un macchinario e ha riportato diverse ferite. Vittima dell'infortunio sul lavoro, che si è verificato nella notte tra martedì e mercoledì alla Ferracin Group di Calcinato, un 41enne di origine straniera. L'operaio, dipendente dell'azienda che opera nel settore dello stampaggio di materie plastiche, avrebbe riportato seri traumi alla schiena, ma non è in pericolo di vita. 

Tutto è accaduto intorno alle 4 di notte: la centrale operativa del 112 ha inviato nello stabilimento, che si trova nella frazione di Ponte San Marco, un'ambulanza e un'automedica. Dopo le prime cure prestate sul posto, l'operaio è stato trasportato, in codice giallo, all'ospedale Poliambulanza di Brescia e sottoposto agli esami del caso.   

La dinamica dell'incidente sul lavoro è al vaglio dei Carabinieri di Desenzano e degli ispettori dell'Ats: stando a quanto finora ricostruito, l'operaio stava pulendo un macchinario per la fabbricazione di gradini in plastica, quando ha improvvisamente perso l'equilibrio, precipitando nel vuoto. Una brutta caduta, durante la quale il 41enne avrebbe sbattuto contro un nastro trasportatore procurandosi serie lesioni a livello lombare.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Cadavere ritrovato nel lago d'Iseo: forse è la giornalista Rosanna Sapori

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Stroncata dalla malattia in poco tempo, mamma Michela muore a 43 anni

  • Nel Bresciano il primo Porsche Experience Center d'Italia (da 26 milioni)

Torna su
BresciaToday è in caricamento