Banda assalta una villa, razzia di orologi nella cassaforte: colpo da 50.000 euro

Un colpo da più di 40mila euro nella casa di un noto collezionista di orologi di Calcinato: i ladri hanno agito sapendo cosa dovevano cercare. Indagini in corso

Foto di repertorio

I carabinieri indagano sul colpo da quasi 50mila euro andato a segno in una villetta di Calcinato, in Via Vantini: tre i malviventi in azione, a quanto pare ben inquadrati dalle telecamere, che hanno fatto razzia di orologi costosi nella casa di un collezionista. Probabilmente sapevano cosa andare a cercare, forse hanno agito su commissione: anche su questo cercano di far luce i militari.

Due i ladri che sono entrati nella villa, in quel momento vuota perché il proprietario era fuori: il terzo è rimasto all'esterno, a fare da palo. Erano attrezzati per il colpo perfetto: arnesi da scasso di ogni tipo per non perdere nemmeno un attimo di tempo. Ma sapevano cosa fare, e cosa cercare: una volta dentro hanno subito puntato il mobile-cassaforte dove erano tenuti nascosti gli orologi.

Tanti, e costosi: il frutto di un lavoro minuzioso, da vero collezionista, proseguito per anni e per decenni. Portati via in una manciata di minuti, i ricordi di una vita: orologi che non celavano solo un grande valore affettivo, ma anche un grande valore economico. In tutto erano valutati più di 40mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I banditi se ne sono andati approfittandosi del buio e del silenzio, con un sacco nero sulle spalle in cui era stata nascosta la refurtiva. Ma come detto sono stati inquadrati dalle telecamere, quelle installate dai vicini di casa: le immagini del furto sono al vaglio dei carabinieri, ma pare che i malviventi siano stati anche inquadrati in faccia. Almeno in parte: avevano un cappuccio in testa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allarme temporali nel Bresciano: rischio concreto di supercelle

  • Porta una sedia in giardino, gli cade sopra: carotide recisa, muore a 44 anni

  • Tempesta nella notte: frane e fiumi straripati, paese in ginocchio

  • Bonus auto, via alle prenotazioni: come ottenere l'ecobonus fino a 10mila euro

  • Lago di Garda, prurito quando si esce dall'acqua: è la "dermatite del bagnate"

  • Lombardia, primo morto Covid dopo 5 giorni: un 81enne di Lumezzane

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento