rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Calcinato / Via Brescia

Folgorato da una forte scarica elettrica: camionista trovato morto dai colleghi

Tragedia in un cantiere della Tav

Folgorato da una potente scarica elettrica, mentre stava scaricando della terra dal camion: così è morto un autista di 60 anni. La tragedia si è consumata sabato mattina a Calcinato, all'intero di un cantiere per la costruzione dei tunnel della Tav.

A fare la drammatica scoperta, e a dare l'allarme verso le 13.30, sono stati i colleghi: arrivati nel cantiere di via Brescia, hanno notato il corpo del 60enne riverso a terra, ad alcuni metri dal camion. Immediata la chiamata ai soccorsi: sul posto sono sopraggiunte un'ambulanza, un'automedica e i vigili del fuoco, ma per l'uomo non c'era - purtroppo - più nulla da fare.

La dinamica del drammatico incidente è al vaglio dei carabinieri di Desenzano e dei tecnici del nucleo prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro di Ats. Stando a una prima ricostruzione, il camion della Germani - al volante del quale c'era il 60enne - avrebbe toccato un cavo dell'alta tensione mentre scaricava della terra. Poi la potente scarica che ha folgorato l'autista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folgorato da una forte scarica elettrica: camionista trovato morto dai colleghi

BresciaToday è in caricamento