Bambino scompare nella notte: genitori nel panico per ore

Ritrovato alle 2 del mattino - e non troppo lontano da casa - il bambino di 11 anni che era scomparso da martedì sera: allarme lanciato intorno alle 22, poi le ricerche serrate tra Calcinato e dintorni

Uscito in bicicletta quando ancora c'era chiaro per andare a giocare con gli amici, non è più rientrato a casa. Provate solo a immaginare l'apprensione di una giovane coppia di Ponte San Marco, frazione di Calcinato, nella disperata attesa di un ritorno rimandato ora dopo ora. Solo in tarda notte il bambino è stato recuperato, per fortuna sano e salvo.

La disavventura di due genitori residenti nella popolosa frazione, e di origini ghanesi. Il figlio di 11 anni – Azaria Sarpong – che esce in bicicletta per giocare, poco prima di cena, ma fino a tarda sera non rientra più. Mamma e papà credono sia andato a trovare alcuni amici a Montichiari, prima delle 22 scatta l'allarme: la telefonata della famiglia ai Carabinieri, poi la mobilitazione dei soccorsi: Carabinieri e Polizia, Vigili del Fuoco e Protezione Civile.

L'intera zona è stata passata al setaccio: il centro del paese e la periferia, la campagna, i paesi confinanti fino quasi a Rezzato, perfino il percorso del fiume Chiese. Solo verso le 2 del mattino il bambino viene ritrovato, e non troppo lontano da casa. Un gran sospiro di sollievo, tutto è bene quel che finisce bene.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

Torna su
BresciaToday è in caricamento