Cronaca

Aggredito e azzannato dai pitbull mentre cerca di difendere la moglie

Succede a Calcinato: un imprenditore di 61 anni è stato aggredito e azzannato da una coppia di pitbull aggressivi. In pochi attimi, sul corpo, i segni di una cinquantina di lacerazione

Imprenditore di 61 anni di Calcinato aggredito e azzannato da una coppia di pitbull, che vagano liberi per le strade del paese. Non solo: i due cani hanno quasi ucciso un piccolo meticcio, e poi aggredito anche un ragazzo intervenuto in difesa dell'uomo che già era stato morso e ferito. Lo racconta BresciaOggi.

Tutto sarebbe successo sabato pomeriggio, intorno alle 18.30. Marito e moglie da poco usciti di casa, per fare una passeggiata, portando con loro i due “bastardini” che la figlia ha lasciato dai genitori, giusto il tempo delle ferie.

D'improvviso, tanta paura: i due pitbull sono liberi e “felici” in mezzo alla strada. Subito aggrediscono uno dei due cagnolini, ma vengono respinti dalla moglie che in qualche modo li allontana con un calcio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredito e azzannato dai pitbull mentre cerca di difendere la moglie

BresciaToday è in caricamento