Cronaca

Torrente in piena, è una strage: 10 morti, coinvolti anche dei bresciani

La strage del torrente Raganello, a Civita di Castrovillari, in provincia di Cosenza. Ventitré le persone tratte in salvo. Sul luogo della tragedia anche dei bresciani

I soccorsi sul luogo della tragedia (foto Ansa)

E' salito a 10 il bilancio delle vittime della tragedia del Pollino, dove ieri alcuni escursionisti sono stati travolti dalla piena del torrente Raganello, a Civita di Castrovillari, in provincia di Cosenza. Nella notte è deceduto uno dei feriti. Stando a quanto riporta il quotidiano Repubblica, in tutto gli escursionisti erano 36 (suddivisi in due gruppi da 18), provenienti in particolare da Brescia (tutti tratti in salvo), Bergamo e Milano.

A morire travolti dalla piena sono stati Antonio De Rasis di Cerchiara (Cosenza), Antonio Santopaolo e Carmen Tammaro di Qualiano (Napoli), Immacolata Marrazzo di Torre del Greco (Napoli), Carlo Maurici  e Valentina Venditti di Roma, Claudia Giampietro di Conversano (Bari), Gianfranco Fumarola di Cisternino (Brindisi), Miriam Mezzola di Torricella (Taranto), Paola Romagnoli di Bergamo.

Le vittime sono state colte di sorpresa. Travolte da un fiume di fango mentre facevano canyoning, attraversando a piedi il letto del corso d'acqua. Cinque feriti sono stati trasportati in ospedale ma nella notte uno di loro non ce l'ha fatta ed è morto. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la Protezione civile nazionale e il Soccorso Alpino che ha salvato un bambino in ipotermia, portato all'ospedale di Cosenza. A supporto anche alcune squadre di tecnici del Soccorso Alpino e Spelelogico della Basilicata.

Pollino, escursionisti travolti dalla piena

In zona a quel che si apprende erano presenti due gruppi di 18 escursionisti per un totale di 36 persone. Il ministro dell'Ambiente Sergio Costa si è detto "addolorato per questa tragedia che colpisce degli escursionisti che, come tanti altri, visitavano un parco nazionale" mentre il presidente del Consiglio Giuseppe Conte sta seguendo da vicino la vicenda, in contatto con il Capo Dipartimento della Protezione Civile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torrente in piena, è una strage: 10 morti, coinvolti anche dei bresciani

BresciaToday è in caricamento