L'acqua del rubinetto puzza di fogna: “E’ uno schifo”, allarme tra i risedenti

Non cambia il colore, ma cambiano l’odore e il sapore: al momento nessun pericolo per la salute dei residenti, ma a Caino l’allarme è stato lanciato da diverse abitazioni

Non solo Ghedi ha problemi di acqua: anche a Caino c’è qualcosa che non va. Domenica sera infatti diversi residenti della zona di Via Rasile e di Via Passo, fino alla piazza, hanno lamentato degli odori “sospetti” fuoriuscire dall’acqua prelevata dall’acquedotto di casa, soprattutto se calda.

Una verifica portata a termine sul campo anche dal sindaco Cesare Sambrici, allertato dai suoi concittadini intorno alle 19 e meno di un’ora più tardi già in “pista” insieme ai tecnici dell’Asvt Azienda Servizi Valtrompia, la multiutility con sede a Gardone che appunto si occupa anche della gestione del ciclo idrico in tutta la valle (è una controllata di A2A).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di certo dal rubinetto sono arrivati odori “significativi”, almeno stando alle varie testimonianze: nessun cambiamento di colore, ma una puzza (in particolare) e poi anche un odore che a tratti avrebbe ricordato quello delle fogne: “E’ davvero uno schifo, a volte sa persino di cavi bruciati”, c’è chi scrive indignato su Facebook.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

  • Sputi, insulti, sassi contro auto e ciclisti: ora il paese ha paura della baby gang

  • Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

  • Si tuffa e non riemerge, salvato dalla fidanzata: la sua vita è appesa a un filo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento