menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caffè rincarato di 10 centesimi: un cliente tenta di accoltellare il barista

Col nuovo anno il bar che frequenta ha alzato il prezzo del caffè, lui l'ha presa male: un malinteso all'origine del fatto

Minacce e insulti alla barista, e poi il tentativo prolungato di accoltellare il titolare del bar: mattinata ad altissima tensione all'interno del centro commerciale di Boario, dove il cliente tunisino di un bar è letteralmente impazzito. Il motivo? Il rincaro di 10 centesimi di euro del prezzo del caffè, una decisione legittima del titolare, applicata ovviamente a tutti i clienti, ma percepita del tunisino come una misura personale per scoraggiarlo dal frequentare il locale. L'incredibile vicenda è riportata dal quotidiano Bresciaoggi in edicola stamane.

Venerdì mattina il giovane, dell'età di 24 anni, si recato come spesso fa nel bar all'interno del centro commerciale. Al momento di pagare, sullo scontrino l'amara sorpresa dell'aumento del prezzo del caffè. Dopo avere chiesto spiegazioni alla giovane barista, il tunisino ha iniziato ad alzare i toni ed inveire contro la ragazza. Intervenuto il collega, titolare del bar, la situazione non è migliorata, anzi: il 24enne ha scombussolato il bancone prendendosela con tazzine e bicchieri, poi ha afferrato un coltello e con questo iniziato ad inseguire il titolare, nel bar e poi all'esterno, anche fuori del centro commerciale. 

L'inseguimento si è concluso quando il titolare difendendosi ha fatto cadere a terra il 24enne, poi raggiunto dai carabinieri giunti d'urgenza sul posto a bordo di quattro pattuglie partire da Breno. Disarmato con lo spray urticante e quindi bloccato, l'uomo è stato fatto salire sull'ambulanza che l'ha portato in ospedale a Esine. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento