Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Via Milano / Via Francesco Nullo

Caffaro: a luglio le nuove analisi Asl sul PCB nel sangue

E' il primo dei quattro test decisi dal Comitato tecnico scientifico voluto dall'Asl di Brescia

Partirà il prossimo mese il primo dei quattro studi epidemiologici riguardante un campione composto da 1.500 residenti della zona inquinata dal Pcb della Caffaro e da altre 700 persone tra cittadini di Castel Mella, Capriano e Brescia, ma di una zona non confinante all'aerea contaminata.

I nuovi esami sono stati decisi nell'aprile scorso dal Comitato tecnico scientifico voluto dall’Asl di Brescia. L'annuncio del via ai lavori è stato dato lunedì da Fabrizio Speziani, responsabile del Dipartimento di prevenzione medica dell'Asl, a seguito di un incontro col primo cittadino Emilio De Bono.

Le persone sottoposte alle analisi verranno scelte mediante sorteggio. In seguito, saranno effettuati altri tre test sulle persone che hanno contratto il melanoma e il cancro alla mammella, e sulle mamme affette da linfoma non-Hodgkin che hanno da poco avuto un figlio.

Del Bono, inoltre, ha annunciato che presto sarà emessa una nuova ordinanza riguardante i divieti nelle aree verdi contaminate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caffaro: a luglio le nuove analisi Asl sul PCB nel sangue

BresciaToday è in caricamento