Cronaca Roncadelle / Via Padre Ottorino Marcolini

Cade dalla scala, batte la testa sull'asfalto: portato d'urgenza al Civile

L'infortunio lunedì mattina a Roncadelle. La vittima è un uomo di 57 anni che stava rimuovendo un nido di vespe: avrebbe perso l'equilibrio precipitando nel vuoto per circa 4 metri.

Foto d'archivio

Una distrazione, poi il volo nel vuoto di 4 metri. Attimi di paura lunedì a Roncadelle: un uomo di 57 anni è precipitato da una scala mentre cercava di rimuovere un nido di vespe dalla propria abitazione. L'infortunio poco dopo le 7 del mattino in una villetta di via Padre Ottorino Marcolini, a seguito della caduta l'uomo avrebbe violentemente battuto la testa ed è stato trasportato d'urgenza al Civile di Brescia.

A dare l'allarme sarebbero stati i parenti del 57enne e sul posto si sono precipitate due ambulanze. Stando alle prime informazioni trapelate, l'uomo non avrebbe mai perso conoscenza e non sarebbe in pericolo di vita, ma avrebbe riportato serie contusioni e diversi traumi, tanto che è stato ricoverato in codice rosso nel nosocomio cittadino e poi sottoposto agli esami del caso.

Ancora da chiarire l'esatta dinamica di quanto accaduto, sulla quale lavorano i carabinieri di Roncadelle. Stando a una prima ricostruzione pare che il 57enne sia salito sulla scala per togliere un nido di vespe dal tetto della propria abitazione e abbia improvvisamente perso l'equilibrio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade dalla scala, batte la testa sull'asfalto: portato d'urgenza al Civile

BresciaToday è in caricamento