Scoperta shock: famiglia ripulisce il canale e trova un cadavere

Il corpo senza vita di un uomo ritrovato da una famiglia

Il corpo senza vita di un uomo di 49 anni è stato ritrovato per caso da una famiglia che abita in una cascina di Via Noce, a Brescia non lontano dalla Multisala Oz. I proprietari stavano sistemando il terreno nei dintorni della casa a seguito del fortissimo temporale. Stavano ripulendo un canale di scolo da foglie e detriti quando improvvisamente è saltato fuori il cadavere.

Un grande spavento, anticipato da un sospetto. Appoggiata tra rovi e cespugli c’era anche una giacca a vento. Il corpo del 49enne è stato ritrovato in un boschetto. Sono subito state allertate le forze dell’ordine. Al momento non è dato sapere da quanto tempo si trovasse lì.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non si esclude che la magistratura ne disponga l’autopsia. Sulla vicenda indagano i carabinieri: l’ipotesi più accreditata al momento è quella di un gesto estremo. L’uomo è stato identificato: di origini campane ma residente in città, risultava scomparso dall’aprile scorso. Faceva la guardia giurata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

  • Coronavirus in provincia di Brescia: i contagi Comune per Comune

Torna su
BresciaToday è in caricamento