Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Collassa per un improvviso malore, muore sotto gli occhi dell'amico

L'uomo era a caccia sul Baldo quando si è sentito male. Inutili i tentativi per rianimarlo.

Lago di Garda. Un cacciatore di 78 anni è deceduto ieri, sabato 9 ottobre, in un prato vicino alla baita dei Santi di San Zeno di Montagna, sul Monte Baldo. L'uomo è stato colto da malore e un suo amico, che era con lui in quei tragici istanti, se n'è subito accorto e ha dato l'allarme.

L'elisoccorso si è alzato in volo intorno alle 8.20, raggiungendo il luogo in cui si trovava il 78enne. L'équipe medica e il tecnico dell'eliambulanza sono scesi a terra ed hanno subito tentato le manovre di rianimazione, potendo solo alla fine constatare il decesso dell'anziano signore.

La salma è stata recuperata con un verricello, che ha calato una corda lunga 40 metri per issare la barella, poi trasportata fino alla baita dei Santi. La salma è stata poi affidata ai carabinieri e al carro funebre.

Fonte: Veronasera.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Collassa per un improvviso malore, muore sotto gli occhi dell'amico

BresciaToday è in caricamento