menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si tuffa nel lago e chiede aiuto, ragazzo annega sotto gli occhi degli amici

Il giovane ha chiesto aiuto a circa una 15 di metri dalla riva

Dramma nelle acque del lago di Garda, dove, nel pomeriggio di domenica, ha perso la vita Tiziano Sesay, un 25enne di origini africane nato a Bussolengo.
 
Il ragazzo non è più riemerso dopo un bagno nella zona di Castelletto di Brenzone: ha chiesto aiuto a circa una 15 di metri dalla riva, amici e passanti sono andati subito in suo soccorso ma non sono riusciti ad afferrarlo in tempo. 

Rischio di annegamento dopo un tuffo:
attenti alla idrocuzione, il "killer dell'estate"


Intorno alle 17 si sono dunque messi in moto i pompieri di Bardolino, che hanno iniziato a battere la zona in attesa dell'arrivo dei sommozzatori di Mestre. Sul posto anche il 118, i carabinieri e la guardia costiera, infine il terribile epilogo: il corpo del ragazzo è stato ritrovato pochi metri sott'acqua. Da una prima ipotesi, pare che la tragedia sia stata causata da un malore improvviso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento