Cronaca Centro / Corso Goffredo Mameli

Mille metri quadrati di spazio in centro: la Loggia cerca un gestore

Ridotte le metrature e il canone d'affitto, il Comune di Brescia e Brescia Infrastrutture sono alla ricerca del successore di Buonissimo per la gestione dello spazio commerciale in corso Mameli

Cinque anni. Tanto è durata l’avventura dello store “Buonissimo” in corso Mameli, aperto nel gennaio 2011 e chiuso da poco. Ieri, comme annunciato nelle scorse settimane, la Loggia ha pubblicato il bando per la ricerca di un nuovo gestore. Il canone d’affitto minimo per i primi tre anni è fissato a 77mila euro annui, poi crescerà progressivamente fino ai 112.500 euro, meno della metà rispetto al precedente accordo. 

Rispetto a “Buonissimo” la nuova struttura è più piccola ed occuperà solamente tre dei cinque piani dello stabile (1.200 metri quadrati sul totale di 1.920) ristrutturato - con una spesa complessiva di 8,7 milioni di euro - dalla vecchia Brixia Sviluppo. Il Comune non è alla ricerca di giovani avventurosi con tanta voglia di lanciarsi negli affari, ma di un gestore che abbia consolidata esperienza (deve avere un numero di punti vendita non inferiore a cinque, ed una storia di almeno 10 anni di attività alle spalle) e fatturato non indifferente (almeno 2 milioni di euro all’anno). Le offerte, al rialzo, dovranno arrivare entro le ore 12 del 29 febbraio, e saranno aperte il 2 marzo. 

Nel pubblicare il bando la Loggia ha rivelato un’altra importante novità che potrebbe rendere il rischio d’impresa meno avventuroso: i due piani del palazzo che non saranno occupati dal nuovo gestore, il primo e il secondo, saranno allestiti dal Comune per farne aule studio per gli studenti universitari, studenti che saranno i primi e più affezionati clienti del nuovo gestore. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mille metri quadrati di spazio in centro: la Loggia cerca un gestore

BresciaToday è in caricamento