Donne incinte si picchiano davanti al bar, interviene la polizia per separarle

Scene quasi mai viste giovedì pomeriggio a Buffalora: due giovani donne, entrambe in stato interessante, sono finite in ospedale dopo una violenta lite

Foto di repertorio

Scene quasi mai viste in Via delle Bettole a Buffalora, all'inrocio con Via Eleonora Dusi: due donne, entrambe in stato interessante, se le sono date di santa ragione tanto da richiamare l'attenzione di passanti e presenti, che a loro volta hanno allertato il 112. Le due donne, di 22 e 39 anni e originarie del Nord Africa e dell'Est Europa, sarebbero venute alle mani proseguendo il litigio dei mariti, che si erano parecchi scaldati per motivi economici, a quanto pare un debito non saldato.

Sull'accaduto indaga comunque la Questura, che ha inviato sul posto una pattuglia: le due donne sono state invece trasferite in ospedale dalle ambulanze della Croce Blu di Brescia e dai volontari di Mazzano.

La violenta lite si è scatenata intorno alle 15.30 di giovedì, praticamente di fronte al bar che fa angolo tra le due vie che s'incrociano. Prima hanno cominciato i mariti, con qualche parolaccia e qualche spintone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poi si sono messe in mezzo le moglie, entrambe incinta, che tra uno strattone e qualche grido sono pure finite a terra, spaventando non solo i mariti ma anche gli altri che hanno assistito alla scena. Niente di grave, per fortuna: sono state ricoverate in ospedale ma solo per accertamenti, in codice verde.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • "Oltre 2300 in terapia intensiva, governo pronto al nuovo lockdown in Italia"

  • Nuovo Dpcm, barista bresciana si ribella: “Io non chiudo alle 18, arrestatemi”

  • Coronavirus, Crisanti: "Vi spiego perché il Natale può essere un'opportunità"

  • Incubo coronavirus: 237 casi a Brescia, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Autocertificazione covid Lombardia: modulo da scaricare Ottobre 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento