Crolla a terra dopo il pranzo e la passeggiata, muore sotto gli occhi degli amici

La tragedia martedì pomeriggio a Muscoline: colto da improvviso malore, Bruno Filippini non si è più ripreso. Giovedì mattina a Gavardo i funerali

Foto d'archivio

Una passeggiata con gli amici che si è trasformata in tragedia: purtroppo non c'è stato niente da fare per Bruno Filippini, pensionato di 76 anni di Gavardo che martedì pomeriggio, intorno alle 14, si è accasciato a terra di fronte alla scuola dell'infanzia Marco Pedrali di Muscoline. Un malore improvviso, che non gli ha lasciato scampo: è stato rianimato a lungo, ma senza successo. Il suo cuore non si è più ripreso.

Una camminata con gli amici

La dinamica dell'accaduto è stata ricostruita dagli agenti del servizio di Polizia locale intercomunale di Calvagese e Muscoline, intervenuti sul posto per i rilievi insieme a una pattuglia dei carabinieri. Filippini era partito la mattina proprio da Muscoline, insieme al gruppo di amici: tutti camminatori esperti di Gavardo. Avevano risalito il monte Faita, per poi scendere da Limone e dirigersi in trattoria a Muscoline.

Qui il pranzo è filato liscio, poi verso le 13.30 di nuovo in cammino verso il parcheggio dove erano state lasciate le auto. Pare che Filippini avesse già lamentato un piccolo malessere, ma che pareva niente di che: subito dopo aveva ripreso a ridere e scherzare come sempre aveva fatto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

  • Si sente male all'Università, poi la situazione precipita: ragazza muore di meningite

Torna su
BresciaToday è in caricamento