Mistero in municipio: impiegata comunale trovata morta in un bagno di sangue

Bruna Calegari da 20 anni lavorava all'Ufficio tecnico del Comune di Zandobbio: trovata senza vita, in un bagno di sangue, nel primo pomeriggio di giovedì

Foto di repertorio

L'hanno trovata stesa a terra, in un bagno di sangue: accanto a lei un paio di forbici insanguinate, e ferite da taglio in varie parti del corpo. La salma verrà sottoposta ad autopsia nei primi giorni della prossima settimana. Sull'accaduto indagano i carabinieri, con il supporto della Sis, Sezione investigativa scientifica: un giallo macabro, ancora senza risposta.

La vittima è la 59enne Bruna Calegari, impiegata comunale dell'Ufficio tecnico: trovata senza vita in ufficio nel primo pomeriggio di giovedì, in municipio a Zandobbio, piccolo Comune della provincia di Bergamo a una decina di chilometri dal lago d'Iseo. Ad accorgersi dell'accaduto un collega, che ha poi raccontato agli inquirenti di aver udito un tonfo: varcata la soglia si è trovato di fronte la donna, morta sul pavimento.

Forse un incidente: oppure un omicidio

I carabinieri fanno sapere che al momento non si esclude nessuna ipotesi, nemmeno quella di una fatalità, di un incidente casuale. Ma neppure quella dell'omicidio. Sulle indagini, come è giusto che sia, viene mantenuto il più stretto riserbo. Al momento si sa soltanto che accanto a lei sono state recuperate le forbici insanguinate, e una scaletta – anche questa sporca di sangue – da cui potrebbe essere caduta.

Certo il paese è sotto shock dopo quanto successo. Calegari era molto conosciuta, in paese e non solo: da più di 20 anni lavorava in Comune. Sono in tanti a stringersi nel cordoglio dei familiari: la donna era madre di quattro figli. La piange anche l'amato marito. La salma è stata trasferita all'ospedale Giovanni XXIII di Bergamo, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Il dramma di mamma Mara, uccisa a bastonate: aveva una bimba di 5 anni

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento