rotate-mobile
Cronaca Marcheno

Grigliata sotto il portico con bistecche e salamine, bruciano mezza casa

L'incendio è divampato nel primo pomeriggio

Attenti al caldo, al secco e soprattutto alle fiammate del barbecue: è la sintesi della tragedia sfiorata giovedì pomeriggio a Brozzo di Marcheno, dove subito dopo pranzo - erano circa le 14.30 - è stato dato l'allarme perché un'abitazione in Via Garibaldi stava prendendo fuoco, avvolta da una densa nube di fumo nero visibile anche a centinaia di metri di distanza.

A quanto si apprende, a scatenare le fiamme sarebbe stata la brace del barbecue, forse mossa dal vento: potrebbe aver raggiunto il porticato in legno sul retro dell'abitazione - dove appunto si trova il barbecue in muratura che era stato utilizzato per una grigliata, bistecche e salamine, dalla coppia di residenti - facendo così divampare rapidamente il pauroso incendio.

Sani e salvi i padroni di casa

Sani e salvi i due padroni di casa: due anziani che abitano da una vita in paese. A dare l'allarme sarebbero stati i vicini di casa, spaventati per le fiamme, mentre i proprietari riuscivano ad allontanarsi in tempo. Per domare le fiamme ci è voluta gran parte del pomeriggio: sul posto i Vigili del Fuoco di Gardone Valtrompia e Lumezzane, oltre ad ambulanza e automedica per soccorrere eventuali feriti.

Non ce n'è stato bisogno, per fortuna: ma nel frattempo i rilievi dei Vigili del Fuoco hanno consigliato l'allontanamento temporaneo della coppia dalla loro abitazione di residenza. Saranno ospitati a casa dei figli. L'ipotesi del tizzone sfuggito e del barbecue non spento al meglio è quella più accreditata anche per i carabinieri, intervenuti per i rilievi. Ma gli accertamenti proseguono.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grigliata sotto il portico con bistecche e salamine, bruciano mezza casa

BresciaToday è in caricamento