Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Clima 'monsonico', si aspetta l'invasione della zanzara tigre

Mesi di piogge, e ora l'arrivo del caldo. Gli esperti lanciano l'allarme su un'estate all'insegna della proliferazione degli insetti

Dopo un inverno e una primavera di piogge incessanti, con l'arrivo del primo caldo gli esperti si aspettano una vera e propria invasione di zanzare tigre. Pericolo quanto mai probabile, visto che nelle nostre zone non siamo abituati a un clima 'monsonico', e tantomeno alla disinfestazione massiccia dalle uova di insetti.

Dall'inizio di questa settimana, si stanno verificando tutte le condizioni per la riproduzione di massa del fastidioso insetto: numerosi ristagni d'acqua piovana in cui deporre le uova, 12 ore di esposizione solare e temperature costantemente sopra i 12 gradi. Appena la temperatura salirà ulteriormente, le uova incominceranno a dischiudersi a un ritmo molto più elevato, grazie a una straordinaria combinazione caldo-umido che caratterizzerà l'estate.

Dunque, in tutto il Nord Italia ci si aspetta un aumento massiccio del numero di insetti. Diminuirà, causa le temperature comunque più miti rispetto alle medie stagionali, la presenza di blatte e scarafaggi, così come quella di vespe e calabroni, mentre mosche, moschini e zanzare prolifereranno.

I consigli, in proposito, sono sempre i soliti: evitiamo i ristagni di acqua, usiamo i larvicidi e proteggiamoci dalle punture. Anche perché la zanzara tigre può trasmettere malattie fino a pochi anni fa sconosciute in Italia: la Chikungunya, malattia dal decorso benigno che provoca febbre alta e dolori articolari anche persistenti (nel 2007 fu in Emilia-Romagna il primo caso europeo di focolaio autoctono), e la Dengue, che si manifesta con sintomi simili, ma può dare complicanze gravi.

Gli interventi di disinfestazione dei Comuni sul suolo pubblico, anche se molto accurati, riguardano solo una percentuale ridotta di territorio; è quindi fondamentale anche il contributo dei singoli cittadini, che possono adottare semplici misure per contrastare la diffusione nelle aree private.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clima 'monsonico', si aspetta l'invasione della zanzara tigre

BresciaToday è in caricamento