menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donna drogata, legata al letto e stuprata: condannato a 6 anni

Sentenza della Prima sezione penale contro Jalid Abdelmajid, marocchino di 35 anni. I fatti sono avvenuti sei anni fa in città a Brescia

Un cittadino marocchino di 35 anni è stato condannato a sei anni di carcere per sequestro di persona, violenza sessuale, lesioni e minacce.

I fatti risalgono a sei anni fa, avvenuti all’interno di un’abitazione in città a Brescia. L’uomo, Jalid Abdelmajid, è stato ritenuto colpevole di aver drogato una donna, di cui era momentaneamente ospite, per abusare di lei dopo averla legata al letto e imbavagliata per non permetterle di urlare.

Abdelmajid ha sempre negato tutto, ma i giudici della Prima sezione penale hanno deciso persino di aumentare la pena a 5 anni e mezzo chiesta dal pm Francesco Milanese. L'iniziale accusa di tentata violenza è stata infatti riqualificata in violenza sessuale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, contagi da zona rossa: attesa decisione della Regione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento