Papà orco stupra la figlioletta minorenne: arrestato dopo la fuga all'estero

In manette un 56enne: dopo la condanna a 3 anni e 8 mesi di reclusione, per violenza sessuale sulla figlia minorenne, aveva fatto perdere le proprie tracce

Un uomo di 56 anni di origine marocchina, condannato a 3 anni e 8 mesi di reclusione per maltrattamenti e violenza sessuale ai danni della figlia, è stato catturato a Bruxelles al termine di una rapida attività investigativa. L'operazione è stata condotta dalla Polizia di Stato di Brescia, in collaborazione con la Divisione Sirene del Servizio Cooperazione internazionale di Polizia.

La vicenda processuale dell’uomo risale a qualche anno fa, quando risiedeva con la sua famiglia in provincia di Brescia: era stato processato e condannato per maltrattamenti e violenza sessuale a danno della figlia che, all’epoca dei fatti, era minorenne.

A tradire il 56enne, latitante da tempo e in possesso della cittadinanza italiana, è stata la richiesta di rilascio del passaporto rivolta al Consolato italiano in Belgio. I successivi accertamenti, svolti dalla divisione amministrativa della Questura di Brescia, hanno fatto emergere la sua posizione da ricercato ed è scattato il mandato di arresto europeo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’esecuzione del provvedimento è stato affidato alla divisione Sirene, che ha attivato il fast Team belga, componente della rete informale Enfast, che si occupa in ambito europeo proprio della cattura di latitanti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: "Una Regione ad alto rischio il 3 giugno non può riaprire"

  • Coronavirus, riapre il centro commerciale Elnòs: coda mostruosa per entrare

  • Coronavirus: riaprono i bar, ragazzo subito collassa per il troppo alcol

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Dramma in paese, ragazzo muore a 29 anni: "Il Signore dia conforto ai tuoi genitori"

Torna su
BresciaToday è in caricamento