menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo vogliono sfrattare, tenta di strangolare la figlia di otto anni

E' successo in via Lucio Fiorentini. Protagonista una famiglia egiziana. Il padre, alla richiesta degli agenti di lasciare l'appartamento, ha afferato una delle quattro figlie, minacciando che, se non se ne fossero andati, l'avrebbe uccisa

Brutto episodio di violenza quello accaduto ieri mattina durante l’esecuzione dell’ordinanza di allontanamento di una famiglia egiziana da un appartamento in via Lucio Fiorentini.

Gli agenti, assieme al personale dell’ufficio Casa del Comune di Brescia, si sono presentati davanti all’abitazione occupata da una famiglia egiziana composta dal padre, del 1968, la madre, 39enne egiziana, e le 4 figlie.

Il provvedimento era scaturito dal fatto che il capofamiglia, pur avendo un contratto lavorativo a tempo indeterminato, da anni era moroso del canone di locazione. Avvisata la famiglia da più di un mese, gli agenti hanno suonato alla porta d’ingresso.

Alla richiesta di lasciare l’appartamento, il padre si è rifiutato categoricamente, al punto di iniziare ad urlare che piuttosto avrebbe ucciso una delle sue figlie.

Non si è trattato di un atto intimidatorio, dopo pochi secondi si è portato sulla porta con la figlia, nata nel 2004 a Brescia, e l’ha afferrata al collo con entrambe le mani proseguendo nell’azione di minaccia.

Gli agenti sono intervenuti immediatamente e, a fatica, sono riusciti a strappare via la bambina dalle braccia del padre. Soltanto dopo averlo bloccato e immobilizzato con le manette, l’uomo si è calmato ed è stato condotto in via Donegani.


Per la grave condotta criminosa, l’egiziano è stato arrestato e in attesa di processo per direttissima. La moglie e le figlie, invece, sono state affidate dai Servizi Sociali del Comune ad una struttura di accoglienza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento