Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Centro / Piazza della Loggia

Contro la violenza di genere 300 donne sfilano a Brescia

Grande successo per la manifestazione bresciana organizzata in occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne: più di 300 persone hanno sfilato da Piazza Garibaldi a Piazza Loggia

Il corteo in centro a Brescia - © Bresciatoday.it

Hanno sfilato in 300, partite da Piazza Garibaldi per arrivare fino in Piazza Loggia. Le donne bresciane e non in piazza martedì pomeriggio per celebrare la Giornata Mondiale per l’eliminazione della Violenza sulle Donne, istituita dalle Nazioni Unite nel 1999, arrivata in Italia solo nel 1999.

“Dal rispetto nasce la libertà”. Lo slogan che capeggiava sul primo e unico striscione, alla testa del corteo. Davanti a tutte la giovane Anna, che martedì si è trasformata, per qualche ora, in un angelo dalle ali rosse. Il colore simbolo della Giornata contro ogni violenza, contro il femminicidio, i soprusi, l’omertà e le discriminazioni di genere.

E ogni donna scesa in piazza di rosso indossava un accessorio. Non sono poi mancate le presenze istituzionali: su tutte l’assessore alle Pari Opportunità Roberta Morelli, ma pure il sindaco Emilio Del Bono. La manifestazione è stata organizzata dal Teatro Dioniso in collaborazione con il Caffè Letterario Primo Piano, il comitato Piazza di Maggio, il gruppo locale di Se Non Ora Quando, l’associazione One Billion Rising.

Al grido di “se c’è violenza non c’è amore”. Per celebrare la Giornata del 25 novembre: data scelta dall’Onu ma in realtà data simbolo della lotta delle femministe sudamericane contro la dittatura di Rafael Leonidas Trujillo, il despota che tenne la Repubblica Dominicana nel caos per oltre 30 anni.

Una data scelta in ricordo del brutale assassinio, il 25 novembre del 1960, delle tre sorelle Mirabal, considerate “esempio di donne rivoluzionarie”. Chissà se qualcuno invece, come la storia merita, ha pure ricordato le parole di un’altra grande rivoluzionaria, Rosa Luxemburg: “La libertà è sempre la libertà di dissentire”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contro la violenza di genere 300 donne sfilano a Brescia

BresciaToday è in caricamento