Cronaca San Bartolomeo / Via Triumplina

Scippa una donna incinta, nella fuga si rompe una caviglia

Una donna in stato di gravidanza è stata derubata del cellulare. Una caduta del ladro le ha consentito di riottenere subito il maltolto.

Il furto, la caduta, l’arresto e il ricovero in ospedale: tutto nel giro di pochi minuti. È stata una mattinata davvero memorabile quella vissuta da un 23enne cittadino che ieri, venerdì 1 dicembre, si è reso protagonista di un furto ai danni di una donna incinta. 

Lo scippo è avvenuto all’esterno di un negozio situato in un complesso commerciale di via Triumplina, in città. Dopo aver individuato la vittima, una donna incinta, il 23enne le si è avvicinato e le ha strappato dalle mani il cellulare. La fuga purtroppo per lui è stata brevissima: dopo pochi metri di corsa il giovane è caduto e si è fratturato una caviglia. 

I carabinieri - avvisati dal personale di sicurezza del negozio - sono arrivati sul posto assieme all’ambulanza: il 23enne è stato trasportato in ospedale per le cure del caso. Assieme al referto del pronto soccorso i carabinieri gli hanno consegnato la denuncia, che probabilmente sarà più dolorosa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scippa una donna incinta, nella fuga si rompe una caviglia

BresciaToday è in caricamento