Cronaca Centro / Viale Venezia

Tentato furto nell'abitazione di una donna, ladri messi in fuga da un vicino

Approfittando dell'assenza dell'anziana proprietaria, ricoverata poche ore prima in ospedale, i malviventi hanno provato a introdursi in un appartamento di una palazzina di viale Venezia: a mandare in fumo i loro piani ci ha pensato un giovane vicino di casa di origine straniera

Hanno provato ad intrufolarsi nell'appartamento di un'anziana signora, ma sono stati messi in fuga da un vicino di casa. È accaduto domenica sera, a Brescia. Un furto sventato grazie al coraggio e alla prontezza di riflessi di un giovane uomo, di origine straniera, residente nella palazzina al civico 60 di viale Venezia.

Erano circa le 21.15, quando il giovane ha aperto il portone del condominio e ha sentito strani rumori provenire da uno dei pianerottoli dei piani superiori. Senza esitare ha infilato le scale e si è trovato faccia a faccia con due uomini, il cui volto era coperto da un passamontagna, che stavano provando a forzare la porta d'ingresso dell'appartamento di un'anziana.

Pochi istanti decisivi: Il giovane avrebbe provato a fermali e li ha pure inseguiti, ma loro sono riusciti a darsela a gambe uscendo da un'entrata posteriore, per poi scalvare il muro di recinzione e dileguarsi nel buio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato furto nell'abitazione di una donna, ladri messi in fuga da un vicino

BresciaToday è in caricamento