Mezzo secolo di attività, ma il bar adesso chiude: "Ho venduto ai cinesi"

La fine di un'epoca: il bar della Ginetta di Viale Piave passa di mano. "Ho venduto ai cinesi", ha raccontato la titolare, protagonista di una storia da 50 anni di attività

L'avevamo anticipato solo un paio di settimane fa, in occasione (purtroppo) dell'ultima visita dei ladri al bar della Ginetta di Viale Piave. La notizia è ufficiale: la storica barista che negli anni ha servito quattro (e forse più) generazioni ha deciso di gettare la spugna. E a BresciaOggi ha raccontato di aver già venduto ai cinesi.

Tanti la conoscono, forse tutti: tra chi andava dalla Ginetta per un campari soda quando il sole era appena sorto, magari dopo una serata in discoteca, chi invece non si perdeva il caffè delle 10, altri che assaggiavano gli arancini e i panini per accompagnare gli aperitivi.

La fine di un'epoca: Ginetta Savaresi lascia il suo bar. Chissà se lo chiameranno ancora così, Ginetta. O se il tempo che passa necessiterà di una nuova insegna.

Ma intanto quei caffè e quelle tazzine, i bicchieri dove trovava posto un “cordiale”, le noccioline e le patatine: quelli sì che rimarranno. Non basterà un colpo di spugna, sul bancone del bar.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • Tragico infortunio sul lavoro: morto giovane operaio

  • Da pochi mesi in Indonesia, morto a 42 anni Davide Savelli

  • Le prime cinque aziende bresciane per fatturato

  • E' morto Menec: la sua storica trattoria meta di celebrità e calciatori

  • Schianto frontale nella notte: auto sventrata, morto un uomo

Torna su
BresciaToday è in caricamento