Cronaca

Maltempo: viabilita Italia, neve ma no situazioni difficili

Da una settimana Viabilità Italia è riunita per seguire le condizioni della circolazione sulla rete viaria nazionale, interessata dal 31 gennaio da un'intensa ed estesa perturbazione.

8 FEBBRAIO 2012 , VIABILITA' ITALIA

Attualmente sono diverse le aree del versante adriatico coinvolte da precipitazioni nevose, di diversa intensità, ma senza criticità per la grande viabilità ed i collegamenti dal nord al sud:

•A22 tra Verona nord e allacciamento con l'A1; •A15 tra Parma e Pontremoli;
•A6 tra Millesimo e Savona;
•A7 tra Serravalle e Ronco Scrivia; Centro
•A1 tra Casalpusterlengo e Campegine, e tra Parma e Barberino del Mugello e all'altezza del nodo bolognese;
•A13 lungo tutta la tratta; •A14 a tratti sull'intera percorrenza: il tratto pugliese tra Bari e Taranto è stato riaperto anche ai mezzi pesanti il tratto;
•A24 Roma-Teramo tra Assergi e Teramo;
•A25 Torano-Pescara tra Aielli e allacciamento con l'A14;
•Sulla E45 tra Cesena e Pieve Santo Stefano Sud continua a nevicare: la circolazione è sconsigliata, comunque consentita solo se muniti di mezzi antisdrucciolevoli.
•La SS73bis, sia nel tratto umbro che in quello marchigiano, al Valico di Bocca Trabaria, è interessata dalla neve. La strada è chiusa e il personale ANAS sta provvedendo alla pulizia.
•In Abruzzo la SS690 Sora-Avezzano è stata riaperta con rallentamenti dal km 32 al 41. Anche la SS5 tra Collarmele e Castel di Ieri (tra km 135 e 156) è chiusa per neve. La SS696 che interseca la SS690 è chiusa tra Tornimparte e Campofelice per neve.
•Anche nella provincia di Campobasso, la SS87 è chiusa, per bufera di neve, tra Campobasso e Casacalenda e tra il bivio di Ripabottoni ed il bivio di Bonefro. Sud
•L'A16 per una bufera di neve che riduce sensibilmente la visibilità è chiusa tra Candela-Canosa e Grottaminarda, con uscita obbligatoria per tutti i veicoli in entrambe le direzioni;

•Nella provincia di Avellino permane il divieto di circolazione dei veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 t sulle strade extraurbane. A tal fine sul Raccordo Autostradale Salerno-Avellino, in località Montoro Inferiore, è stato attivato il dispositivo di selezione del traffico per i mezzi di massa superiore a 7,5 t per il traffico diretto ad Avellino e in località Atripalda, per il traffico diretto a Salerno. Sta nevicando nell'avellinese: le strade maggiori interessate da problemi di circolazione sono la SS303 in località Rocca San Felice tra il km 14 e il km 20, e la SS425 di Sant'Angelo dei Lombardi tra il km 6 e il km 8.
•Sull'A3 Salerno-Reggio Calabria nevica ancora tra Petina e Frascineto (km 64-km194): i conducenti dei mezzi pesanti diretti a sud sono deviati a Lagonegro Nord sulla SS585 e SS18 per rientrare in A3 a Falerna; da sud verso nord, i conducenti professionali devono percorrere l'itinerario in senso inverso. I conducenti di autovetture o di pullman possono percorrere l'A3 nel tratto tra Petina e Frascineto con pneumatici invernali o con catene da neve montate. Coloro che sono sprovvisti di tali mezzi sono deviati verso nord allo svincolo di Sibari, verso sud allo svincolo di Lagonegro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo: viabilita Italia, neve ma no situazioni difficili

BresciaToday è in caricamento