Lite tra viados: cacciavite conficcato nella schiena del rivale

Nella notte è andata in scena una violenta lite, forse causata dall'occupazione degli spazi, in via Milano.

Un colpo violento di cacciavite nella schiena del rivale: si è conclusa così la lite che ha visto come protagonisti due viados che esercitano la professione lungo via Milano, in città, all'altezza del civico 125.

Il fatto è avvenuto in piena notte, tra venerdì e sabato. Stando alla prima ricostruzione, riportata dal Giornale di Brescia, la lite potrebbe essere stata causata da dissapori circa l'occupazione degli spazi lungo la strada. Uno dei due contendenti avrebbe avuto la meglio infliggendo nella schiena del rivale un cacciavite. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il viado colpito, un sudamericano di 50 anni, è stato trovato a terra riverso nel sangue. Trasportato d'urgenza al Civile, è ricoverato in gravi condizioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

Torna su
BresciaToday è in caricamento