Lite tra viados: cacciavite conficcato nella schiena del rivale

Nella notte è andata in scena una violenta lite, forse causata dall'occupazione degli spazi, in via Milano.

Un colpo violento di cacciavite nella schiena del rivale: si è conclusa così la lite che ha visto come protagonisti due viados che esercitano la professione lungo via Milano, in città, all'altezza del civico 125.

Il fatto è avvenuto in piena notte, tra venerdì e sabato. Stando alla prima ricostruzione, riportata dal Giornale di Brescia, la lite potrebbe essere stata causata da dissapori circa l'occupazione degli spazi lungo la strada. Uno dei due contendenti avrebbe avuto la meglio infliggendo nella schiena del rivale un cacciavite. 

Il viado colpito, un sudamericano di 50 anni, è stato trovato a terra riverso nel sangue. Trasportato d'urgenza al Civile, è ricoverato in gravi condizioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

Torna su
BresciaToday è in caricamento