Cronaca Via Milano / Via Milano

Difende l'amico nella lite fuori dal bar, ma viene accoltellato alla schiena

Uscito dal locale in soccorso all'amico che stava litigando con uno straniero, dopo aver sferrato un pugno è stato accoltellato fra la terza e la quarta vertebra.

Una coltellata alle vertebre rimediata per aver difeso l'amico nella lite. Un uomo di 52 anni residente a Darfo Boario Terme è stato ricoverato all'ospedale Sant'Anna per le ferite riportate in un litigio avvenute all'esterno di un locale di via Milano, a Brescia. 

I fatti. Due amici italiani, attorno alle 18:00, stavano bevendo un drink all'interno del bar quando uno dei due è stato invitato ad uscire da un suo conoscente di origini egiziane. Una volta fuori, i due hanno iniziato a litigare, attirando le attenzioni del 52enne rimasto all'interno. Una volta uscito, questi ha sferrato un pugno all'immigrato, che a sua volta ha estratto dalle tasche un coltello per poi conficcarglielo tra la terza e quarta vertebra, prima di fuggire. 

Qualcuno ha chiamato un'ambulanza, che ha trasferito il ferito nella clinica: l'uomo non è in pericolo di vita. Sul luogo del litigio, gli agenti della Polizia hanno interrogato i presenti, per poi passare alla coppia di amici, persone con alle spalle precedenti con la giustizia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Difende l'amico nella lite fuori dal bar, ma viene accoltellato alla schiena

BresciaToday è in caricamento