Cronaca Via Milano / Via Milano

Interviene per difendere l’amico, uomo accoltellato alla schiena: preso l’aggressore

L’accoltellamento il 23 marzo fuori da un bar di via Milano, a Brescia. Vittima un 52enne di Darfo Boario Terme

È stato rintracciato e poi espulso l’uomo che ha accoltellato un 52enne di Darfo Boario Terme fuori da un locale di via Milano, a Brescia. L’aggressore, un 39enne egiziano con permesso di soggiorno rumeno, è stato fermato dagli uomini della squadra mobile di Brescia a Torbole Casaglia. 

Vista la lunga sfilza di precedenti che ha alle spalle - per lesioni personali, minaccia, favoreggiamento di ingresso e permanenza illegale di clandestini, porto d’armi e oggetti atti ad offendere - è stato accompagnato alla frontiera con destinazione finale Bucarest (Romania).

L'accoltellamento

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, N.B.E.B.E. (queste le iniziali dell’uomo)  avrebbe accoltellato alla schiena un 52enne bresciano al culmine di una furibonda lite. I fatti risalgono al 23 marzo: due amici italiani, attorno alle 18:00, stavano bevendo un drink all'interno del bar quando uno dei due è stato invitato ad uscire dal 39enne egiziano. Una volta fuori, i due hanno iniziato a litigare, attirando le attenzioni del 52enne rimasto all'interno. Una volta uscito, questi ha sferrato un pugno allo straniero, che a sua volta ha estratto dalle tasche un coltello per poi conficcarglielo tra la terza e quarta vertebra, prima di fuggire.  Il 52enne è stato portato in ospedale, al Città di Brescia,  per le cure del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interviene per difendere l’amico, uomo accoltellato alla schiena: preso l’aggressore

BresciaToday è in caricamento