Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca Lamarmora

Evade dai domiciliari per andare a rubare: arrestato

Un 49enne bresciano è stato pizzicato da un militare della Guardia di Finanza mentre rompeva il finestrino di un'auto in sosta per rubare uno smartphone. Nuovamente arrestato, dovrà trascorrere un anno in carcere

Immagine d'archivio

È stato sorpreso mentre spaccava il finestrino di un'auto in sosta, per prelevare uno smartphone, e per lui sono nuovamente scattate le manette: per furto aggravato, ma pure per evasione. L'uomo, un 49enne bresciano, non avrebbe infatti dovuto trovarsi in quel parcheggio, ma tra le mura di casa a scontare gli arresti domiciliari.

A 'pizzicarlo', in flagranza di reato, è stato un militare della Guardia di Finanza, libero dal servizio, nella mattinata di giovedì scorso. Stazionando a lungo vicino ad un veicolo in sosta, in un parcheggio di via Lamarmora a Brescia, il malvivente ha attirato l'attenzione e i sospetti del militare, che ha deciso di seguire ogni sua mossa.

Un'intuizione più che giusta: in pochi istanti il 49enne ha estratto un piccolo martello ed ha mandato in frantumi il vetro posteriore di un'auto per impossessarsi di uno smartphone, lasciato incustodito sul sedile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari per andare a rubare: arrestato

BresciaToday è in caricamento