Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Centro / Via Angelo Inganni

Lite tra automobilisti: dopo l'incidente volano pugni e sberle

Il pestaggio in pieno giorno in città. Protagonisti due uomini di 32 e 36 anni, entrambi finiti in ospedale. Uno dei due è risultato positivo ai test antidroga

immagine d'archivio

Un incidente banale, un litigio accesso e un pestaggio violento. A far degenere la situazione potrebbero aver contribuito anche gli stupefacenti assunti da uno dei due automobilisti, che è risultato positivo ai test antidroga. 

Tutto è accaduto intorno alle 16 di sabato in via Inganni, a Brescia. Le auto dei due uomini si sono toccate lateralmente: nulla di grave, solo qualche graffio sulla carrozzeria. Ma tanto è bastato per far perdere le staffe ad uno dei due automobilisti: sarebbe sceso dall'auto ed ha cominciato a inveire contro l'altro conducente. 

Pochi attimi e gli animi si sono scaldati: dalle parole alle botte, il passo è stato piuttosto breve. La strada si è trasformata in un ring:  pugni, sberle e qualche spintone in mezzo al traffico cittadino.

Ad evitare il peggio il tempestivo intervento di una pattuglia della Polizia locale, che era in zona: gli agenti hanno calmato gli animi dei due contendenti. Sul posto anche due ambulanze che hanno trasportato i due, un 32enne e un 36enne, alla Poliambulanza. Per loro pare nulla di grave: solo qualche lieve escoriazione medicata al pronto soccorso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite tra automobilisti: dopo l'incidente volano pugni e sberle

BresciaToday è in caricamento