Cronaca Via Cavour

Al bar per prendere le ordinazioni di droga, 20enne in manette

Il giovane frequentava un bar di corso Cavour, in pieno centro a Brescia, solo per spacciare droga: è bloccato dai Carabinieri nel corso di un controllo mirato stato lo scorso venerdì

Al bar per spacciare, più che per consumare. Un giovane pusher marocchino frequentava ed incontrava i propri acquirenti in un bar di corso Cavour, nel cuore di Brescia. A mettere fine alle ordinazioni fuori menù ci hanno pensato i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Brescia, che lo hanno arrestato lo scorso venerdì.  

In seguito alle numerose lamentele dei cittadini, i militari hanno infatti predisposto dei servizi mirati per individuare ed assicurare alla giustizia i pusher operanti nel centro della città. Proprio durante uno di questi controlli è finito in manette il 20enne marocchino, già noto alle forze dell'ordine per aver compiuto in passato altre attività delittuose.

Insospettiti dai suoi movimenti, i militari hanno bloccato il giovane per controllarlo. A quel punto il pusher avrebbe opposto resistenza: nel tentativo di scappare avrebbe pure strattonato i Carabinieri. Una volta fermato è scattata la perquisizione: addosso al 20enne sono stati ritrovati 50 grammi hashish e 195 euro in banconote di piccolo taglio, soldi presumibilmente guadagnati nella serata di spaccio.

La perquisizione è stata poi estesa alla casa del giovane, dove i militari hanno trovato, anche se abilmente occultato, un sacchetto contenente 18 grammi di marijuana. Dopo aver trascorso la notte in camera di sicurezza, il pusher è stato giudicato con rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al bar per prendere le ordinazioni di droga, 20enne in manette

BresciaToday è in caricamento