rotate-mobile
Cronaca Centro / Via Elia Capriolo

Il marito della titolare spaccia cocaina tra i tavoli: chiuso ristorante

Antipasti e cocaina, chiuso il ristorante

Antipasti e cocaina, chiuso il ristorante "Sokhna Diarra Food" di Via Capriolo a Brescia: gli accertamenti della Polizia Locale, poi condivisi dalla Questura che ne ha appunto disposto la chiusura, hanno permesso di smascherare la rete di spaccio gestita dal marito della titolare del locale, che aveva fatto del ristorante la sua base operativa.

E' qui che l'uomo - di nazionalità senegalese e già noto alle forze dell'ordine per reati specifici - avrebbe stoccato la droga con cui avrebbe rifornito la sua piccola rete di spacciatori, che operavano tra il quartiere Carmine e la stazione ferroviaria. Sempre qui avrebbe inoltre venduto direttamente droga a numerosi clienti, italiani.

La nota della Questura

Così la Questura in una nota: "Il provvedimento prevede la sospensione della licenza di un esercizio che sia abituale ritrovo di persone pregiudicate o pericolose o che costituisca un pericolo per la sicurezza dei cittadini. E' scaturito a seguito di attività condotte dalla Polizia Locale finalizzate alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti. La chiusura del locale, seppur temporanea, mira ad impedire il ripetersi di situazioni potenzialmente pericolose per l'ordine e la sicurezza pubblica".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il marito della titolare spaccia cocaina tra i tavoli: chiuso ristorante

BresciaToday è in caricamento