Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Violente raffiche di vento e pioggia: notte di tempesta, alberi crollati e frazioni isolate

Il nubifragio di sabato ha causato parecchi danni, in città come in provincia: alberi sradicati, piccoli smottamenti e frane.

Notte di tempesta nel Bresciano: il vento e la pioggia si sono scatenati con violenza nella serata di sabato e nella notte. Un vero nubifragio: la città è stata spazzata da raffiche di 60 km/h e i problemi non sono stati pochi.

Alberi caduti in città

Decine le chiamate alla sala operativa dei Vigili del Fuoco. A Brescia la situazione più critica si è registrata in via Massimo d’Azeglio: attorno alle 21.30 4 cedri son crollati, piombando su altrettante auto. Due macchine sono state completamente distrutte, altrettante hanno subito danni ingenti.
In tutti sono stati un ventina, fanno sapere dalla centrale operativa dei Vigili del Fuoco, gli interventi nella notte: tutti per piccoli smottamenti e alberi crollati

Frazione isolata

Chiusa la strada comunale che da Casto porta nella frazione di Alone, a causa di una frana avvenuta in località “Canal Del Diaol” a poche centinaia di metri dall’abitato. Meno di un centinaio di persone sono isolate.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violente raffiche di vento e pioggia: notte di tempesta, alberi crollati e frazioni isolate

BresciaToday è in caricamento