Cronaca Via Milano / Via Milano

Ladri sacrileghi al cimitero: saccheggiate decine di tombe

Il blitz nei giorni scorsi, devastate le tombe più antiche: rubate croci, vasi, targhe in bronzo e ottone. I ladri hanno agito indisturbati

Un altro colpo riuscito in un cimitero bresciano: una vera e propria razzia, quella messa a segno nei sotterranei del Vantiniano di via Milano, in città. Da decine di tombe sono sparite le targhe in bronzo o in ottone, le croci e i vasi: insomma tutti gli oggetti di metallo o di materiale pregiato che i malviventi si sono trovati sotto gli occhi.

Il blitz è avvenuto nei giorni scorsi: i ladri hanno agito indisturbati, scorrazzando a lungo per il Colombario 3. Il bottino è ancora da quantificare. Prese di mira le tombe degli anni '30 e '40, perfino quelle dei reduci di guerra. 

Un colpo nemmeno troppo complicato da realizzare: per intrufolarsi nel camposanto, i malviventi  hanno semplicemente scavalcato il muro di cinta, una volta dentro hanno aperto il cancello d'ingresso. Per sfilare dalla tombe vasi in bronzo o rame, lampade votive e croci avrebbero usato un cacciavite. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri sacrileghi al cimitero: saccheggiate decine di tombe

BresciaToday è in caricamento