Provano a truffare la campionessa Vanessa Ferrari: fermati dalla Polizia

La ginnasta aveva messo un annuncio su internet per vendere il suo computer, ma al momento della traslazione ha ricevuto 700 euro in banconote false

Vanessa Ferrari con gli agenti che hanno recuperato il computer

La campionessa di ginnastica artistica Vanessa Ferrari è caduta nelle rete di tre truffatori. A 'salvarla' ci hanno pensato gli agenti della Volante che nel pomeriggio di martedì le hanno riconsegnato il maltolto: un computer.

Tutto ha avuto inizio da un un annuncio pubblicato dalla ginnasta su un sito Internet: "vendesi computer".  Nel giro di poche ore è arrivata la prima chiamata - anonima- di un possibile acquirente e Vanessa ha fissato un appuntamento per effettuare la transazione.  All'incontro, che è avvenuto domenica 13 dicembre nel piazzale della Stazione fs, la ginnasta si è presentata con il Pc e il fidanzato.  Dopo lo scambio l'amara scoperta: i 700 euro ricevuti erano falsi.

Poche ore più tardi sul cellulare di Vanessa è arrivata un'altra chiamata, sempre da un numero anonimo: questa volta per l’acquisto di un telefono cellulare. Il truffatore ha fissato un altro appuntamento ancora sul piazzale della Stazione e si è presentato in compagnia della fidanzata. Ad attendere la coppia c'erano però gli agenti della Volante. La polizia ha quindi perquisito l'automobile dei due ragazzi, trovando undici banconote contraffatte del valore di 50€ ciascuna, verosimilmente destinate all’acquisto del cellulare.

Ulteriori accertamenti hanno poi permesso di risalire ad una terza persona: un 27enne agli arresti domiciliari per reati inerenti gli stupefacenti. La perquisizione effettuata presso l’abitazione del 27enne ha consentito di recuperare il computer della ginnasta. I tre soggetti sono stati quindi denunciati per truffa consumata, tentata truffa e spendita di banconote false.  E’ stata recuperata e sequestrata la somma di 1250 € in banconote da 50 € false.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento