Ragazzino urina sui muri della caserma: maxi-multa da 3.300 euro

E' stato multato e segnalato per violazione alla pubblica decenza: la sanzione può essere saldata in forma ridotta alla modica cifra di 3333 euro e 33 centesimi

Forse un affronto, una goliardata, oppure semplicemente un gesto figlio dell'incoscienza adolescenziale (e di qualche bicchiere di troppo): un ragazzo non ancora maggiorenne è stato multato e segnalato per violazione alla pubblica decenza, beccato in flagrante dai carabinieri mentre bellamente urinava sul muro della caserma di Via Alberto Mario, sede del comando provinciale dell'Arma.

Il ragazzo è un bresciano classe 2000: se la dovrà vedere anche con i suoi genitori, perché la multa (che dovrà essere pagata) potrà essere saldata in forma ridotta, alla modica cifra di 3333 euro e 33 centesimi.

Insieme a lui anche un altro giovanissimo: alla vista dei militari il ragazzo ha provato a scappare, pure spintonando uno dei militari intervenuti. Nella zona del centro cittadino ha provato a scappare a piedi, ma è stato fermato poche decine di metri più tardi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento