Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Centro / Viale della Stazione

Lo accoltella alla gola con una lama da cucina: arrestato per tentato omicidio

I due stavano litigando per futili motivi. La vittima non è in pericolo di vita

E’ stato arrestato per tentato omicidio un uomo di 29 anni di origine somala che, mercoledì 12 maggio, ha accoltellato un connazionale di 31 anni nel piazzale della stazione a Brescia. Gli agenti della Polizia Ferroviaria, avvisati da alcuni testimoni, sono prontamente intervenuti assieme ai colleghi del Commissariato Carmine. Sul posto anche i sanitari del 118 per assistere la vittima. 

Dalle prime ricostruzioni è emerso che, verso le 17.30, i due uomini hanno avuto un litigio per futili motivi, finché uno dei due ha estratto un coltello da cucina dal marsupio ed ha colpito ripetutamente il rivale alla gola e alle braccia, lasciandolo in un lago di sangue.

Dopo l’azione l’uomo si è allontanato ma gli agenti, grazie alla descrizione ricevuta, lo hanno rintracciato poco distante dal luogo incriminato ancora in possesso del coltello utilizzato per l’aggressione. Il ferito è stato trasportato in codice giallo al Civile di Brescia: non è in pericolo di vita, ma la sua prognosi è di 38 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo accoltella alla gola con una lama da cucina: arrestato per tentato omicidio

BresciaToday è in caricamento