Sangue in piazza Loggia, ragazzo accoltellato sotto i portici

Ferito un giovane tunisino di 24 anni, preso a coltellate in Piazza Loggia e in pieno giorno: forse un'aggressione legata al mondo della droga. Indagini a cura della Polizia Locale

Brescia si riscopre città violenta anche nel cuore del suo centro storico, a pochi mesi dagli episodi del knock out game. Ma questa volta è tutt’altro che un gioco: un’aggressione in pieno giorno, un regolamento di conti legato alla droga. Con tanto di coltellate in faccia e alle braccia.

E’ successo mercoledì pomeriggio, intorno alle 5, nei pressi della galleria dei negozi che sta proprio sotto l’orologio, di fronte a Palazzo Loggia. Vittima dell’aggressione un 24enne tunisino, ricoverato poi al Civile ma per fortuna senza gravi conseguenze. Era già buio, quando è stato soccorso.

Aggredito proprio di fronte alla gioielleria Fasoli, dietro alla stele dedicata alla vittima della strage della Loggia. Due fendenti velocissimi, stando alla ricostruzione della Polizia Locale. Il primo al braccio, il secondo dritto in faccia: il giovane è stato ferito anche allo zigomo.

Non ci sono testimoni, e anche il 24enne non sembra disposto a collaborare. Una lite probabilmente legata al mondo della droga: anche il ferito, infatti, circa un anno fa era stato arrestato per spaccio di stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento