Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Centro / Viale della Stazione

Perde la testa durante l’attesa in caserma, si toglie una scarpa e la lancia

Arrestata giovane ucraina: era stata convocata in caserma a Brescia in qualità di persona informata dei fatti a margine della rissa dell'altra sera in stazione a Brescia. Irregolare, sarà espulsa dall'Italia

Foto di repertorio

La giovane donna, una ragazza di nazionalità ucraina e coetanea dei quattro arrestati, è stata immediatamente immobilizzata, e arrestata a sua volta: accusata di danneggiamento aggravato, è stata condannata (per direttissima) a quattro mesi di reclusione.

Non li sconterà in Italia: a seguito dei dovuti accertamenti la giovane è risultata pure irregolare sul territorio italiano. E' già stata trasferita (con le manette ai polsi) dall'Ufficio Immigrazione di Brescia a quello di Roma, dove verrà definitivamente espulsa.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde la testa durante l’attesa in caserma, si toglie una scarpa e la lancia

BresciaToday è in caricamento